Urania: "Tre millimetri al giorno" di Richard Matheson

Urania: “Tre millimetri al giorno” di Richard Matheson

Scott Carey è un uomo normale, che fa un vita normale.
Ha una moglie, una figlia, una casa, un gatto, un’auto, un impiego.
Ma dopo una certa gita in barca, questo mondo così normale comincia a trasformarsi in una giungla, la sua vita diventa un incubo a occhi aperti, una lotta disperata per durare.
Tutti gli esseri e gli oggetti che lo circondano, assumono via via proporzioni mostruose, nascondono pericoli mortali.
Solo che non sono cambiati loro; è lui, a cambiare, ora per ora, giorno per giorno, come dimostra ogni mattino la riga millimetrata.
Finchè tutti i pericoli, tutti i problemi si trasformano in un’unica e allucinante domanda: “Che cosa esiste al di sotto dello zero?”.
Una storia da mozzare il fiato, scritta da uno dei più grandi maestri della fs.

Anno: 1979
Collana: Urania
Numero: 774
Ristampa del n. 277
Editore: Mondadori
Autore: Richard Matheson
Titolo: Tre millimetri al giorno
Titolo originale: The Shrinking Man
Copertina: Karel Thole

Articolo realizzato a cura di Redazione Cultura

Urania: "Tre millimetri al giorno" di Richard Matheson