Gender Fluid

FuturTvSeries: “The Boys – Stagione 4”

Il mondo è al collasso. Victoria Neuman è sempre più vicina allo Studio Ovale e in pugno al muscoloso Patriota.
Butcher, a cui restano solo mesi di vita, ha perso il figlio di Becca e il suo ruolo di leader dei The Boys.
Il resto della squadra è stanco delle sue bugie.
La posta in gioco è più alta che mai, e devono trovare un modo per lavorare insieme e salvare il mondo prima che sia troppo tardi.

Guarda su Prime Video
“The Boys – Stagione 4”
IMDb 8,7
Azione, Fantascienza, Drammatici, Commedia
Regia: Philip Sgriccia, Frederick E.O. Toye, Sarah Boyd, Eric Kripke, Stefan Schwartz, Nelson Cragg, Julian Holmes, Karen Gaviola, Daniel Attias, Jennifer Phang
Produttori: Eric Kripke, Seth Rogen, Evan Goldberg, James Weaver, Neal H. Moritz, Pavun Shetty, Phil Sgriccia, Michaela Starr, Paul Grellong, David Reed, Meredith Glynn, Judalina Neira, Ken F. Levin, Jason Netter, Ori Marmur, Garth Ennis, Darick Robertson, Gabriel Garcia, Jessica Chou, Stefan Steen, Anslem Richardson, Karl Urban, Ellie Monahan, Anna Obropta, Chelsey Warner, Stephan Fleet, David Kaldor, Laura Jean Shannon, Nick Barrucci
Interpreti: Karl Urban, Jack Quaid, Antony Starr
Produzione: Amazon Studios
Avviso sui contenuti: Nudità, violenza, uso di stupefacenti, uso di alcol, scene con fumatori, linguaggio volgare, contenuto sessuale

S 4 E 1 – Dipartimento giochi sporchi
«Chiamata a tutti i patrioti. venite al tribunale domani per il #verdetto di Patriota e tenetevi pronti. se la “giustizia” corrotta vuole prenderci per il c*lo, scopriranno di cosa siamo capaci. #patrialibera»

S 4 E 2 – Vita tra gli Yankee
Sapevate che i globalisti mettono sostanze chimiche nel cibo che ci rendono gay, Dakota Bob è un demone dell’inferno e la Luna non è reale? Scoprite ciò che vogliono tenerci nascosto al #TruthCon!

S 4 E 3 – La bandiera rossa continuerà a sventolare
Questo dicembre, alla VoughtCoin Arena, vivrete la storia del Natale come dev’essere raccontata… sul ghiaccio! Vought Presenta Vought on Ice! Biglietti ora disponibili su VoughtOnIce.com!

S 4 E 4 – La saggezza dell’età
Vought News Network è fiero di annunciare la nuova serie #VeritàEsplosiva! Unitevi alla presentatrice Firecracker e ai suoi ospiti famosi per un’anteprima di sei ore dal vivo in cui denunceranno i Festini all’Adrenocromo di Starlight!

I SETTE

Patriota
Patriota è più potente dei super sulla Terra e il leader dei Sette, il superteam più importante al mondo. I suoi poteri vanno dalla super forza, al volo, agli occhi spara-laser. Ma dietro la maschera eroica c’è un uomo profondamente disturbato e instabile che si vede come un dio, superiore agli umani e a tutti gli altri super. L’ultima volta che l’abbiamo visto, Patriota si era riunito con Ryan, figlio suo e della Becca di Butcher, che è anche il primo super nato naturalmente nel mondo. Ma, con la sua influenza terrificante, Patriota trasformerà Ryan nella prossima versione di se stesso?

A-Train
Membro dei Sette e l’essere umano vivente più veloce al mondo, A-Train è stato un fedele sostenitore di Patriota. Ma non ha potuto fingere di non vedere quando un super razzista chiamato Blue Hawk ha ferito gravemente suo fratello Nathan, facendolo finire in sedia a rotelle. Quando la Vought si rifiuta di prendere provvedimenti, A-Train si fa giustizia da solo uccidendo Blue Hawk. L’ulteriore violenza non era la giustizia che Nathan cercava, e A-Train si è allontanato dal fratello, diventando più che mai disilluso rispetto alla Vought e ai suoi malvagi colleghi super.

Abisso
Abisso è il super acquatico dei Sette, dotato di super forza, branchie e l’abilità di comunicare con le creature marine. Era stato cacciato dai Sette dopo che Starlight lo aveva pubblicamente accusato di averla aggredita sessualmente, e da allora ha fatto di tutto per provare la sua lealtà a Patriota, compreso assassinare il candidato più quotato per la vicepresidenza, aprendo così la strada a Victoria Neuman.

Black Noir
Maestro della furtività, Black Noir è un super che è una leggenda alla Vought. Faceva prima parte del superteam di Soldatino, Rappresaglia, e si è poi unito ai Sette diventando uno dei confidenti più fidati di Patriota.

Sister Sage
Nota come la persona più intelligente del pianeta, Sister Sage è una super di Detroit, in Michigan, ed è la prossima a doversi unire ai Sette.

Firecracker
Anche Firecracker sta per unirsi ai Sette. È una super di Daytona Beach, in Florida, con una faida personale nei confronti di Starlight.

VOUGHT

Ashley
In origine, Ashley era la pubblicista della Vought, ma ha scalato velocemente la scala aziendale, diventando il CEO della Vought. Ma ha ricevuto la promozione dopo che Patriota ha ucciso il suo predecessore, Madelyn Stillwell, ed è stato Patriota a raccomandarla per quel posto. Terrorizzata da Patriota, Ashley gli è stata fin troppo fedele. Ora deve muoversi nell’insidiosa cultura aziendale della Vought, cercando al contempo di placare il suo capo, sempre più pericoloso.

Ryan
Ryan è il figlio di Patriota e il primo super nato naturalmente, e ha gli stessi poteri del padre. Dopo aver ucciso accidentalmente sua madre Becca, la moglie di Butcher, Ryan è stato accolto da Grace Mallory per essere cresciuto sotto la protezione della CIA. Ma dopo un litigio con Butcher, ha scelto di prendere il proprio posto al fianco del padre.

CANDIDATI ALLE ELEZIONI

Victoria Neuman
Victoria Neuman è una stella nascente della politica e ha fondato il Bureau per gli affari dei super, affinché i super fossero ritenuti responsabili delle proprie azioni. Victoria e Hughie sono diventati grandi amici lavorando insieme per un anno al Bureau… finché Hughie non ha scoperto che la Neuman era il misterioso super scoppia-teste responsabile dell’attacco al Congresso. Ora la Neuman corre per la vicepresidenza degli Stati Uniti, posizionandosi a un solo scoppio di testa dalla Presidenza.

Robert Singer
Ex Segretario della Difesa con un odio verso la Vought, “Dakota Bob” Singer ha recentemente annunciato la sua candidatura a Presidente degli Stati Uniti. Ma, selezionando Victoria Neuman come sua vicepresidente, ha messo mortalmente in pericolo mortale la propria persona e il Paese.