Storia dell'avvenire. Dai profeti alla futurologia

FuturLibri: “Dai profeti alla futurologia” di Georges Minois

Sin dalla preistoria l’uomo non ha mai smesso di voler conoscere il futuro e di inventare stratagemmi per tentare di controllarlo.
Dai procedimenti divinatori inventati dai popoli dell’Antichità, ai metodi “scientifici” messi a punto dai futurologi di fine XX secolo, i mezzi per predire l’avvenire non si somigliano più molto.
Ma ogni epoca ha avuto bisogno di fantasticare sul futuro, sia nel bene che nel male: ci sono stati i falsi profeti del Medioevo, gli astrologi rinascimentali, o ancora i veggenti del Grand Siècle.
E anche i filosofi illuministi hanno tentato, a modo loro, di leggere fra le righe del futuro, ma senza riuscire a mettere a tacere l’irrazionalità: magnetismo, sonnambulismo e altre forme di spiritismo hanno conosciuto un successo sempre maggiore nel XIX secolo, mentre i nuovi profeti annunciavano un mondo migliore.
Oracoli, profezie, predizioni, utopie: tutte le anticipazioni che gli uomini hanno elaborato nel corso dei secoli non si sono mai realizzate, tuttavia esse sono il riflesso di speranze e di paure.

Acquista su Amazon:
“Storia dell’avvenire. Dai profeti alla futurologia”
di Georges Minois (Autore), M. Carbone (Traduttore)
Copertina rigida: 595 pagine
Editore: Dedalo (3 maggio 2007)
Collana: Storia e civiltà
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8822005678
ISBN-13: 978-8822005670
Peso di spedizione: 540 g

Storia dell'avvenire. Dai profeti alla futurologia