Gender Fluid

Ayrton Senna forever. La mostra

Il MAUTO Museo Nazionale dell’Automobile dedica a Ayrton Senna la più completa mostra mai realizzata finora. Concepita nella ricorrenza dei trent’anni dalla scomparsa del pilota brasiliano e curata da Carlo Cavicchi, “Ayrton Senna Forever” intreccia la storia sportiva di uno dei più grandi campioni automobilistici di tutti i tempi con una narrazione personale profondamente umana, in un percorso espositivo che diviene il ritratto corale del mito.

In mostra dal 24 aprile al 13 ottobre 2024 un itinerario che affianca le automobili più significative guidate da Ayrton Senna nel corso della sua carriera, dalle prime Formula Ford all’ultima Williams, all’importante corpus di pubblicazioni e memorabilia, tra cui la vasta selezione di tute da corsa e caschi mai esposta. Il filo rosso della carriera sportiva del pilota si arricchisce di elementi intimi e personali, restituiti al pubblico attraverso l’ampia documentazione riunita negli spazi del MAUTO Museo Nazionale dell’Automobile. Tra filmati in Super8 e installazioni audiovisive, spiccano le centinaia di fotografie scattate dai più grandi autori dell’epoca che contribuiscono a costruire un ritratto a tutto tondo di Ayrton Senna: dall’amico e fotografo Angelo Orsi a Keith Sutton, da Ercole Colombo a Bernard Asset, da Steven Tee a Rainer Schlegelmilch.

Con Ayrton Senna Forever il MAUTO Museo Nazionale dell’Automobile realizza un inedito dialogo tra la propria collezione automobilistica, tra le più vaste e complete al mondo, e diverse forme creative, in una contaminazione espressiva che restituisce al visitatore la ricca storia di Ayrton Senna con un taglio critico dal valore fortemente umano.

Completa l’esposizione il ciclo di cinque appuntamenti di incontro e dibattito che coinvolge piloti, giornalisti, progettisti e amici, gli affetti e i rivali di sempre nella ricostruzione corale della vicenda sportiva e personale del campione. Tra questi, lo speciale evento di mercoledì 1° maggio 2024 con un collegamento live streaming con l’Autodromo di Imola per partecipare alle celebrazioni commemorative sulla curva del Tamburello. Il racconto in diretta da Imola sarà intervallato nel corso dell’intera giornata da approfondimenti di giornalisti, tecnici, e piloti presenti al MAUTO Museo Nazionale dell’Automobile.

MAUTO MUSEO NAZIONALE DELL’AUTOMOBILE
Corso Unità d’Italia 40, Torino
museoauto.com; info@museoauto.it; 011 677666

Immagine in evidenza
Silverstone, GP Gran Bretagna, 1991. Il vincitore della gara Nigel Mansell offre un passaggio ai box al quarto classificato Ayrton Senna dopo che il brasiliano è rimasto senza carburante nell’ultimo giro. © Motorsport Images