La rivolta delle macchine. Che cos'è la singolarità tecnologica e quanto presto arriverà

FuturLibri: La rivolta delle macchine. Che cos’è la singolarità tecnologica e quanto presto arriverà

L’irruzione delle macchine in ogni ambito della vita umana rappresenta, secondo molti, l’alba di una nuova era; secondo altri, invece, lo scenario che ci aspetta è apocalittico, e vedrà i robot prendere il nostro posto come specie dominante.
La singolarità tecnologica, ossia il momento in cui le macchine sfuggiranno al controllo umano e prenderanno il sopravvento, è oggi un’ipotesi non più fantascientifica, ma seriamente considerata dalla scienza, che ne prevede l’arrivo entro la metà del secolo.
Potremmo essere al tramonto della mente umana, resa obsoleta dall’intelligenza artificiale e dalla spinta dell’evoluzione tecnologica.
La vita umana sembra destinata a trasformazioni irreversibili: il ritmo del cambiamento tecnologico è così rapido e il suo impatto così radicale che il progresso accelera oltre la nostra capacità di comprendere il presente e prevedere cosa accadrà in futuro.
Si parla molto di intelligenza artificiale e machine learning e dei loro effetti su sviluppo e occupazione, ma in pochi si rendono conto che il problema riguarda la sopravvivenza stessa della nostra specie: che ne sarà del genere umano?
È davvero possibile che la tecnologia ci sfugga di mano e che il mondo sia dominato da superintelligenze ormai autonome?
E possiamo fare qualcosa per impedirlo?

Acquista su Amazon:
La rivolta delle macchine. Che cos’è la singolarità tecnologica e quanto presto arriverà
di Murray Shanahan (Autore), C. Papaccio (Traduttore)
Copertina flessibile: 158 pagine
Editore: Luiss University Press (31 maggio 2018)
Collana: I capitelli
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8861053238
ISBN-13: 978-8861053236
Peso di spedizione: 177 g