Presentazione: Insegnare libertà. Storie di maestri antifascisti

Presentazione: Insegnare libertà. Storie di maestri antifascisti

Presentazione del libro “Insegnare libertà. Storie di maestri antifascisti” (Donzelli editore).

L’autore Massimo Castoldi (Università di Pavia – Fondazione Memoria della Deportazione Milano) dialogherà con Pierangelo Lombardi (Università di Pavia – Istituto Pavese per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea).

L’appuntamento è organizzato dal Collegio S. Caterina in collaborazione con la Società Dante Alighieri comitato di Pavia.

Acquista su Amazon:
“Insegnare libertà. Storie di maestri antifascisti”
di Massimo Castoldi (Autore)
Copertina flessibile: 169 pagine
Editore: Donzelli (22 novembre 2018)
Collana: Saggi. Storia e scienze sociali
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8868438666
ISBN-13: 978-8868438661
Peso di spedizione: 259 g

Fin dall’insorgere del fascismo vi fu una parte della classe magistrale, fieramente risoluta nel proprio compito, disposta a combatterne con ogni mezzo la propaganda. Per questo tra 1921 e 1945 molte maestre e molti maestri furono costretti a lasciare l’insegnamento, conobbero il confino, caddero vittime della violenza fascista e poi, anche, di quella nazista. Nei primi anni del secolo, dalla fondazione dell’Unione magistrale nel 1900 all’istituzione del Sindacato magistrale aderente alla Confederazione generale del lavoro nel 1919, i maestri avevano acquisito sempre più consapevolezza del loro ruolo di educatori e di operatori sociali, non ritenendosi più soltanto sacerdoti laici con la missione dell’educazione nazionale. Sentivano di dover partecipare in modo attivo alla vita socio-culturale dell’Italia, nella lotta contro l’analfabetismo, nella creazione di una coscienza civica e unitaria, ma anche nello sviluppo del socialismo o del cattolicesimo popolare, che, sebbene in conflitto tra loro, si fondavano sulla medesima necessità di un’istruzione diffusa. Se il fascismo guardò alla scuola elementare come al luogo di formazione e di costruzione della coscienza del nuovo bambino soldato fedele al regime, molti maestri ne contrastarono il linguaggio e i modelli culturali, educando i bambini a principi alternativi: patriottismo, e non nazionalismo, solidarietà, fratellanza e libertà, anziché violenza, razzismo e cieca obbedienza. Le dodici storie qui raccontate rappresentano modalità differenti di opposizione alla cultura dominante, da quelle più aperte e frontali a quelle più calcolate e addirittura dissimulate. Uomini e donne, socialisti, cattolici, liberali o semplicemente patrioti, questi maestri testimoniano che la loro battaglia silenziosa fu possibile, nonostante tutto, e che è stata, ben oltre la sfida e la ribellione, una vera lezione di Resistenza civile.

Presentazione: Insegnare libertà. Storie di maestri antifascisti

Data

Gen 14 2020

Ora

18:00 - 19:30

Luogo

PAVIA - COLLEGIO UNIVERSITARIO SANTA CATERINA DA SIENA
Via S. Martino, 17b, 27100 Pavia
Categoria
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages