Gender Fluid

Bologna-Raticosa. La cronoscalata per auto storiche – 31a edizione

La Scuderia Bologna Squadra Corse annuncia la 31a edizione della manifestazione sportiva “Bologna-Raticosa. Gara di velocità in salita per auto storiche“, che si terra’ il 27 e 28 luglio 2019 nel tratto della ex Strada Statale 65, ora Provinciale della “Futa” tra Pianoro Vecchio e Livergnano per una lunghezza di Km 6, 210.

La Bologna-Raticosa è stata la gara di velocità in salita più famosa organizzata nella Provincia di Bologna, si corse nel 1926, nel 1939, dal 1950 al 1954 e dal 1962 al 1969. È sempre stata nel cuore degli sportivi essendo una delle cronoscalate più impegnative a livello europeo.
Dopo 32 anni di assenza, nel 2001, grazie all’entusiasmo dell’imprenditore bolognese Francesco Amante, appassionato da sempre di automobili storiche, si riorganizza la Raticosa “velocista” riservata alle auto storiche sul tratto Pianoro-Livergnano fino al 2015, anno in cui, a causa di pressanti aspetti burocratici che ne avevano resa estremamente complicata l’organizzazione, si decide di interrompere la gara.
Richiesta da più parti, nel 2019, Francesco Amante riporterà al pubblico la gara, iscritta a Campionato Italiano, regalando di nuovo ai piloti e agli appassionati uno spettacolo di grande livello con un percorso che presenta un dislivello, tra partenza e arrivo, di mt. 348, 4 con pendenza media del 5,61%.
La gara celebra quest’anno la 15a edizione organizzata da Francesco Amante e i 93 anni dalla prima edizione: i tornanti della Futa saranno per la 31a volta protagonisti delle salite di splendide auto storiche perfettamente preparate per la corsa.

L’edizione 2019 presenta due grandi novità: la partecipazione di un ristretto numero di auto moderne da corsa e la possibilità, per alcune auto d’epoca, di salire con la formula della parata lungo il percorso chiuso al traffico, cogliendo l’occasione di provare una rara ebrezza.

La Bologna-Raticosa è tra le gare più seguite dai piloti sia per la bellezza del percorso ma anche per la difficoltà; quest’ultimo aspetto ne qualifica l’alto profilo con una particolare attenzione alla qualità e alla tutela dei partecipanti e degli spettatori che possono contare su un grande impegno organizzativo e di predisposizione del materiale dedicato all’allestimento e alla sicurezza del percorso. Tanto che, si ricorda, nel 2007 è stato assegnato il GTO (Gran Trofeo dell’Organizzazione), premio che viene attribuito alla gara, giudicata dai piloti, migliore in termini di accoglienza e organizzazione.

La manifestazione è intitolata al mitico meccanico Sauro Minarelli, “il rosso”, la cui maestranza non aveva confini, tanto che per assonanza non è azzardato affermare che la gara ha contributo a far conoscere il territorio anche ai numerosi stranieri, non solo per la partecipazione di piloti europei, ma anche per la presenza di un pubblico internazionale, favorendo in tal senso il turismo.
La gara è l’emblema della bellezza e di quella progettazione ingegneristica che sfida le leggi dell’aerodinamica senza mai togliere l’attenzione all’eleganza delle forme, divenendo così la sintesi perfetta tra gusto e potenza dei motori… così la tradizione continua nel tempo.

Programma

• Chiusura iscrizioni 19 luglio 2019, ore 21:00
• Venerdì 26 luglio dalle ore 16:00 alle ore 19:00 e sabato 27 luglio dalle ore 8:00 alle ore 11:00 verifiche sportive
• Venerdì 26 luglio dalle ore 16:30 alle ore 19:30 e sabato 27 luglio dalle ore 8:30 alle ore 11:30 verifiche tecniche
• Sabato 27 luglio alle ore 14:00 si effettueranno le due salite di prova
• Domenica 28 luglio alle 9:00 inizia la gara che prevede due manches di salite

Prima delle prove di sabato e della gara, sarà consentita la salita a circuito chiuso a uno stretto numero di auto d’epoca e si terrà la Parata.

Al termine della gara, la premiazione si terrà a Livergnano, nella Piazzetta locale dalle ore 15:00 preceduta dal consueto dal pranzo predisposto dagli Amici di Livergnano.

velocitaraticosa.it
Ufficio Stampa: Culturalia di Norma Waltmann
Articolo realizzato a cura di Redazione Cultura

Bologna-Raticosa. La cronoscalata per auto storiche - 31a edizione