Gender Fluid
Symphonia harmoniæ cælestium revelationum

Symphonia harmoniæ cælestium revelationum

Performer, coreografo e danzatore dall’identità eccezionalmente polimorfa, François Chaignaud continua a reimmaginare – attraverso il suo corpo e la sua voce – i miti e le storie del passato. Insieme all’ipnotica musicista barocca Marie-Pierre Brébant (e alla bandura, antico strumento tradizionale a corde ucraino) in Symphonia Harmoniæ Cælestium Revelationum l’artista francese affronta le composizioni musicali di Ildegarda di Bingen, monaca, teologa, mistica, guaritrice, drammaturga e musicista del XII secolo.
Uno spettacolo-concerto che diventa opera totale – visiva, musicale, coreografica. Chaignaud e Brébant evocano un mondo scomparso fatto di emblemi ed enigmi, in una performance onirica e visionaria.

Anche scrittore, storico e cantante, autentico virtuoso del crossdressing, François Chaignaud ha dato vita negli anni a un personaggio unico in grado di mescolare sapientemente cultura alta e cultura pop, tradizione e innovazione, sfidando generi e categorie. Diplomato al Conservatoire national supérieur de musique et de danse de Paris, l’artista crea performance in cui canto e danza si uniscono attraverso diverse ispirazioni. Chaignaud ha ricevuto il titolo di Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres della Repubblica francese.

Marie-Pierre Brébant ha studiato musica e balletto a Reims, e poi musica antica al Conservatoire national de Région. La sua pratica del repertorio rinascimentale e barocco ha assunto diverse forme: come danzatrice, come musicista in formazioni orchestrali e cameristiche, come accompagnatrice di classi di balletto e come direttrice musicale dell’ensemble barocco Sept Mesures de soie (fino al 2012).

Durata 150′
Crediti
ideazione, performance: François Chaignaud, Marie-Pierre Brébant
basato su: Ildegarda di Bingen
adattamento musicale: Marie-Pierre Brébant
scenografia: Arthur Hoffner
luci: Philippe Gladieux, Anthony Merlaud
disegno del suono: Christophe Hauser
collaborazione artistica: Sarah Chaumette
costumi: Cédrick Debeuf, Loïs Heckendorn
tatuaggi: Loïs Heckendorn
impression: Micka Arasco
responsabile tecnico: Anthony Merlaud
prosodia in Latino: Angela Cossu
amministrazione, produzione: Garance Roggero, Jeanne Lefèvre, Emma Forster
distribuzione: mandorle productions
distribuzione internazionale: A Propic – Line Rousseau – Marion Gauvent
mandorle productions è sovvenzionata da: Ministero francese della cultura – DRAC Auvergne-Rhône-Alpes
coproduzione: Bonlieu – Scène nationale Annecy, Kunstenfestivaldesarts, Pact Zollverein, Centre chorégraphique national de Caen, BIT Teatergarasjen, Arsenal/Cité musicale, CN D – Centre national de la danse, MC93 – Maison de la Culture – Seine Saint-Denis, Les 2 Scènes, Scène nationale de Besançon, La Bâtie – Festival de Genève, TANDEM – Scène nationale, Festival Musica – Strasbourg
con il sostegno di: Villa Noailles, CN D – Centre national de la danse (residenza), BoCA – Biennale d’Arte Contemporanea, La Métive lieu international de résidence de création artistique (residenza), FRAC Franche-Comté (residenza), Les Subsistances – Lyon (residenza)
ringraziamenti: Lucie Jolivet, Lyubomyr Shevchuk, Catherine Schroeder, Léo Henry, Eugénie de Mey, Patricia Allio

François Chaignaud è artista associato a Bonlieu – Scène nationale d’Annecy e a Chaillot – Théâtre national de la danse (Parigi), così come a Lione alla Maison de la danse e alla Biennale de la danse

Acquista

Immagine in evidenza
© Charles-Alexandre Englebert

The event is finished.

Data

27 - 28 Ott 2023
Expired!

Maggiori informazioni

Acquista

Luogo

MILANO - TRIENNALE MILANO
viale Emilio Alemagna 6, 20121 Milano
Sito web
https://triennale.org/
Categoria
Acquista