Premio internazionale di letteratura Città di Como - VII edizione

Premio internazionale di letteratura Città di Como – VII edizione

È disponibile online il Bando completo della VII Edizione del Premio Internazionale di Letteratura Città di Como, l’appuntamento con libri e autori, narrativa e poesia, saggistica e autobiografia, opere inedite e edite, reportage fotografici e video, che dal 2014 nella città di Plinio il Vecchio e Alessandro Volta promuove a più livelli l’interesse per la letteratura.
E lo fa anche grazie a una proposta di eventi culturali pensati per favorire il turismo e la valorizzazione di un territorio che ha il bello e il sapere nel Dna, meta di elezione di artisti internazionali dai tempi del “Grand Tour” fino ai divi di Hollywood.

La scadenza per partecipare alla settima edizione è il 20 giugno 2020 e tutte le norme di partecipazione sono sul sito del Premio all’indirizzo premiocittacomo.it.

Lo scrittore Andrea Vitali, tra i narratori più amati dal pubblico italiano, presiede anche quest’anno la giuria tecnica, di cui fanno parte prestigiose personalità della letteratura, del giornalismo, della critica e della fotografia: basti citare Dacia Maraini, Edoardo Boncinelli, Giovanni Gastel e Giulio Giorello.
Ideato e organizzato da Giorgio Albonico, il Premio Internazionale di Letteratura Città di Como ha riscosso crescenti consensi non solo in Italia ma anche all’estero. Nelle precedenti edizioni sono stati migliaia i partecipanti fra scrittori e artisti. Solo nel 2019 il premio ha ricevuto ben 2.600 opere da valutare nelle varie sezioni.

Anche per l’edizione 2020 il Premio Internazionale di Letteratura Città di Como offrirà la possibilità di vivere indimenticabili momenti sul lago più amato dagli artisti di ogni tempo e paese, dalla letteratura al cinema.
Per il 2020 gli organizzatori del Premio Internazionale di Letteratura Città di Como apriranno le porte di Villa Balbianello a Lenno, Villa Serbelloni a Bellagio e Palazzo Gallio a Gravedona, dimore storiche di grande fascino dove si arriverà sempre in battello e dove sono previsti ospiti prestigiosi del panorama letterario e recital di musica classica in collaborazione con il Festival di Bellagio e del Lago di Como e la Bellagio Festival Orchestra.

Tra le altre novità del 2020 anche il Corso di Scrittura Creativa e book therapy tenuto da Massimo Tallone, scrittore e saggista di fama nazionale, che avrà sede a Como, da marzo a giugno 2020, si articolerà in otto incontri di tre ore ciascuno.
L’obiettivo è fornire ai partecipanti utili strumenti per progettare e portare a termine un lavoro letterario.

LE SEZIONI
Il Premio si articola in più sezioni: Poesia (dedicata alla poetessa Alda Merini), Narrativa (dedicata allo scrittore Giuseppe Pontiggia), Saggistica e una Sezione Multimediale che prevede proposte di testi, musica, immagini, videopoesie e booktrailer.

I PREMI
Agli autori più meritevoli, oltre ai premi in denaro, che ammontano complessivamente a 20mila euro, l’organizzazione del premio potrà assegnare ai soggiorni premio in rinomati alberghi del territorio lariano (come il resort Mandarin Oriental Lago di Como di Blevio, il Grand Hotel Imperiale di Moltrasio e il Palace di Como). L’elenco completo delle strutture alberghiere è sul sito del premio. Il testo inedito in prosa che risulterà vincitore – sia esso romanzo o raccolta di racconti, per adulti o per bambini o ragazzi – verrà inoltre pubblicato dall’Editore Francesco Brioschi di Milano.

EDITI E INEDITI IN GARA
Possono partecipare opere edite e inedite. Il premio è rivolto a una notevole quantità di generi espressivi: poesia, romanzo storico, di avventura e di viaggio, romanzo giallo e thriller, romanzo fantasy, fantascientifico horror. Si può partecipare anche con opere teatrali e aforismi, fiabe, libri per bambini e ragazzi e soggetti cinematografici. Si premiano anche il miglior racconto che abbia il lago come protagonista, in qualsiasi accezione geografica o simbolica, e tesi di laurea in ambiti specifici come la mediazione culturale e il turismo. La saggistica comprende sia opere specialistiche che a carattere divulgativo.  
Per gli autori che partecipano nelle sezioni riservate ai testi inediti, che ne facciano richiesta tramite apposito modulo allegato alla scheda di partecipazione, verrà compilata una scheda di valutazione dell’opera presentata in concorso al fine di evidenziare pregi e eventuali limiti di stile di scrittura, contenuto e trama. Completeranno le osservazioni suggerimenti per un eventuale editing e la valutazione della potenzialità dell’opera.
Il Premio e la Giuria conferiranno riconoscimenti con premi in denaro, diplomi, targhe e menzioni speciali. La Cerimonia di Premiazione, aperta a tutti, si svolgerà il 3 ottobre 2020 nella prestigiosa cornice neoclassica di Villa Olmo a Como, affacciata sul lago, e sarà come di consueto un’occasione di approfondimento sui temi di maggiore attualità nel dibattito culturale.

QUALE SARÀ L’OPERA TOP?
La Giuria del premio potrà riconoscere fra tutte le opere in concorso un unico testo in qualsiasi sezione che per qualità di scrittura e originalità dei contenuti si distingua da tutti gli altri in gara. A tale opera verrà riconosciuto un particolare riconoscimento che per prestigio e valore avrà un grande significato simbolico.

UNA SEZIONE DEDICATA ALL’AUTOBIOGRAFIA
La VII edizione si arricchisce di una nuova sezione dedicata alla scrittura autobiografica. Si può partecipare con una narrazione in prosa in cui l’autore rievochi i fatti o i periodi importanti nel proprio percorso di vita. L’autore prende coscienza di sé attraverso i ricordi, diventando con la sua analisi protagonista delle vicende narrate.

LA GIURIA TECNICA
Presidente Andrea Vitali – scrittore; Edoardo Boncinelli – scienziato e scrittore; Francesco Cevasco – critico e giornalista già responsabile delle pagine culturali del Corriere della Sera; Milo De Angelis – poeta e critico; Giovanni Gastel – fotografo; Giulio Giorello – filosofo; Dacia Maraini – scrittrice; Armando Massarenti – giornalista e scrittore; Pierluigi Panza – giornalista del Corriere della Sera e docente universitario; Flavio Santi – scrittore, traduttore e docente all’Università dell’Insubria; Laura Scarpelli – editor; Mario Schiani – responsabile pagine culturali del quotidiano La Provincia,
La giuria tecnica come di consueto è affiancata da lettori scelti e da vari comitati di lettura il cui elenco è reso noto sul sito ufficiale del Premio.

Data

20 Giu 2020

Ora

All Day

Maggiori informazioni

Web

Luogo

COMO - ASSOCIAZIONE ELEUTHERIA
Via Oriani, 8, 22100 Como
Categoria
Web

Calendario Eventi

Aprile 2020
Nessun evento trovato!
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages