Notturni Padovani 2021 - Tra arte, vie d'acqua e sapori

Notturni Padovani 2021 – Tra arte, vie d’acqua e sapori

Ordinanza Ministero della Salute

Il Consorzio di Promozione Turistica di Padova, in collaborazione con alcuni Club di Prodotto padovani quali Guide Padova, il Consorzio Battellieri, Il Consorzio Padova Viaggi e con molti altri operatori del turismo padovano, ha predisposto un grande contenitore estivo per i mesi di luglio, agosto e settembre di escursioni e visite guidate ai principali monumenti cittadini quali la Cappella degli Scrovegni, i Musei Civici, il Palazzo della Ragione, il Pedrocchi, la cittadella francescana, il Museo Diocesano, l’Orto Botanico, il Museo di Storia della Medicina e i luoghi della Urbs Picta; e poi la visita di luoghi in genere non aperti al pubblico quali i chiostri del complesso monastico dell’Abbazia di Santa Giustina, Palazzo Papafava dei Carraresi e l’Oratorio dei Colombini, Villa Cittadella Vigodarzere Valmarana di Saonara; inoltre escursioni e visite nel territorio con degustazioni al Dominio di Bagnoli, a Conselve e la sua Cantina, al Parco Frassanelle e Villa Papafava, a Montagnana ed eventi come cacce al tesoro a settembre in collaborazione con Immaginarte.

Sono stati inseriti percorsi in battello lungo l’anello fluviale padovano dalle Porte Contarine al Bassanello e fino a Selvazzano, da un lato, e verso Stra e la Riviera del Brenta dall’altro con visita di alcune Ville Venete.
Originale poi la visita all’Interporto di Padova.

PROGRAMMA
dal 19 al 25 luglio

Lunedì 19 luglio
Padova tra Cielo e Acqua
Visita guidata Cappella degli Scrovegni e passeggiata in battello dalle Porte Contarine al Portello
Appuntamento: 16:30 entrata Musei Civici
Visita guidata serale dello scrigno padovano della Cappella Scrovegni, con uno sguardo al cielo stellato di Giotto. Una perfetta combinazione di Elementi: l’Acqua e il Cielo, La Natura e l’Arte. Una vera full immersion nell’arte giottesca, nella sua prospettiva intuitiva, nei suoi colori, nella sua luce e nel suo Pathos. Giotto ci racconta il rapporto tra l’uomo e Dio, il senso della Natura e della storia. A seguire una breve passeggiata verso le porte Contarine per imbarcarci in un battello e ammirare dall’acqua la città, osservando il sistema difensivo cinquecentesco delle mura navigando oltre al bastione Castelnuovo fino al ponte dei Graissi e sbarco alla Scalinata di Porta Portello, borgo popolare e pittoresco che conserva ancora intatto tutto il suo fascino.
Fine dei servizi al Portello verso le ore 19:40 ca.
Il prezzo dell’esperienza è di € 28, 00 per persona (quota unica).
Il prezzo include: la guida, l’ingresso alla Cappella degli Scrovegni e la navigazione illustrata.
Link di prenotazione

Lunedì 19 luglio
Padova tra Acqua e Cielo
Passeggiata in battello dal Portello alle Porte Contarine e visita guidata Cappella degli Scrovegni
Appuntamento alle ore 16:30 alla Scalinata Portello
Imbarco e visita guidata in battello, navigando dalla Scalinata cinquecentesca di Porta Portello, ammirando la città dall’acqua con uno sguardo alle antiche mura e bastioni cinquecenteschi fino al Ponte dei Graissi e poi alle Porte Contarine, nel centro storico di Padova, dove sbarcheremo e con una breve passeggiata raggiungeremo la Cappella Scrovegni per visita serale sotto il cielo stellato di Giotto. Una perfetta combinazione di Elementi: l’Acqua e il Cielo, la Natura e l’Arte. Una vera full immersion nell’arte giottesca, nella sua prospettiva intuitiva, nei suoi colori, nella sua luce e nel suo Pathos. Giotto ci racconta emozionandoci il rapporto tra l’uomo e Dio, il senso della Natura e della Storia.
Fine dei servizi verso le ore 19:40 ca.
Il prezzo dell’esperienza è di € 28, 00 per persona (quota unica).
Il prezzo include: la guida, l’ingresso alla Cappella degli Scrovegni e la navigazione illustrata.
Link di prenotazione

Martedì 20 luglio
(unica data)
Visita dell’Interporto
Visita esclusiva guidata dell’interporto
Appuntamento ore 16 in zona industriale di Padova, all’ingresso di Galleria Spagna 35
L’Interporto di Padova è un grande centro logistico intermodale che progetta e realizza infrastrutture e servizi per la logistica e il trasporto. Nel 2013 ha festeggiato il quarantesimo anno di attività. Si sviluppa su una superficie di oltre 1 milione di metri quadrati in proprietà, 240 mila dei quali per le attività terminalistiche e 270 mila di magazzini coperti, dei quali 18 mila a temperatura controllata; sono circa 5.500 i treni blocco che collegano ogni anno la struttura ai principali porti italiani e del nord Europa. è una delle più importanti infrastrutture economiche di Padova e la visita prevede un incontro nella struttura dove verranno illustrati con supporti il ruolo, le funzioni e l’attività.
Il prezzo dell’esperienza è di € 4:00 per persona (quota unica).
Il prezzo include: la visita all’Interporto.
Link di prenotazione

Mercoledì 21 luglio
La Sala dei Giganti e il Liviano
Visita guidata di Palazzo Liviano e Sala dei Giganti
Appuntamento ore 17 sotto la Torre dell’orologio di Piazza dei Signori
Con questo tour vi porteremo alla scoperta di uno degli ambienti più sontuosi e suggestivi di Padova: il Palazzo del Liviano che sorge sopra le fondamenta di quella che era l’antica Reggia dei Carraresi e fu costruito dall’architetto milanese Gio Ponti, che si occupò anche di diversi particolari dell’arredamento interno. I lavori durarono dal 1937 al 1943 e venne intitolato allo storico latino Tito Livio, nativo di Padova. L’affresco eseguito nell’atrio da Massimo Campigli tra il 1937 e il 1940 raffigura l’archeologia, patrimonio della cultura italiana. Nel 2009 gli affreschi del palazzo sono stati restaurati. La scultura dell’atrio che raffigura Tito Livio chinato e in atteggiamento riflessivo, fu realizzata da Arturo Martini nel 1942. La Sala dei Giganti con i suoi grandi della storia già celebrati da Francesco Petrarca nel suo “De viris illustribus”, fu immaginata per glorificare Francesco I il Vecchio, ma nel XVI secolo, con un’importante ristrutturazione, diventò simbolo del potere veneziano in città. I 47 “Giganti” modello di virtù e affrescati dai migliori pittori sulla scena padovana nella prima metà del ‘500: Domenico Campagnola Stefano Dall’Arzere, Gualtiero Padovano e Lambert Sustris, ci guardano dall’alto delle loro nicchie, e raccontano di una Venezia che come una novella Roma afferma il proprio dominio portatore di pace, benessere e prosperità grazie all’esercizio del “buon governo”. Passeggiata tra i profumi e i colori delle botteghe del Sotto Salone e per concludere degustazione presso l’Antica Drogheria Caberlotto affacciata su Piazza delle Erbe verso le 19:30 circa.
Il prezzo dell’esperienza è di € 18:00 per persona (quota unica).
Il prezzo include: la guida, la visita alla Sala dei Giganti e la degustazione.
Link di prenotazione

Giovedì 22 luglio
Naviglio DiVino
Accurate degustazioni in navigazione by night da Padova a Stra
La serata avrà inizio con la partenza della motonave – prevista per le 21 (appuntamento ore 20:50) – dal Pontile del Portello di Padova
La navigazione by night di Naviglio DiVino si svolge sul tratto Padova-Stra e ritorno: lungo questo percorso sarà possibile ammirare, mentre si naviga lentamente in uscita da Padova, parte delle antiche Mura rinascimentali della città, che saranno illustrate agli Ospiti da una guida professionista durante l’aperitivo che si svolgerà sulla terrazza della motonave. Superata l’intersezione con il Canale San Gregorio, la motonave sfilerà davanti alla superba Villa Giovanelli di Noventa Padovana. Una volta passata Villa Giovanelli, avrà inizio la degustazione delle cinque etichette di vino proposte dall’Azienda Vitivinicola protagonista della serata, accompagnati dai piccoli assaggi offerti da ristoratori e produttori del territorio. Durante la navigazione, la motonave passerà attraverso la Chiusa di Noventa Padovana e la monumentale Chiusa di Stra, che potrà essere ammirata dalla terrazza panoramica. Superata la Chiusa di Stra, la motonave si girerà in corrispondenza di Villa Foscarini Rossi di Stra e inizierà la navigazione di rientro lungo lo stesso percorso, mentre a bordo continuerà la degustazione.
L’arrivo al Pontile del Portello di Padova è previsto per le 24:00 circa.
Servizi a bordo: terrazza panoramica, cabina passeggeri climatizzata, toilette, servizio bar.
Il prezzo dell’esperienza è di € 29, 00 per persona.
Il pacchetto comprende: navigazione Padova-Stra-Padova, tour leader, degustazione composta da 5 calici di vino accompagnati da piccoli assaggi, mezzo litro di acqua per persona.
Eventuali bibite o snack aggiuntivi potranno essere acquistati presso il bar di bordo.
Link di prenotazione
Nota bene: In caso di maltempo l’evento si svolgerà all’interno della cabina passeggeri della motonave.

Venerdì 23 luglio
Minicrociera da Padova a Venezia
tra le Ville Venete della Riviera del Brenta
Tour di intera o mezza giornata inclusivi di guida e ingressi alle Ville
Link di approfondimento e per prenotazione

Venerdì 23 luglio
Visita e degustazione al Dominio di Bagnoli
Visita della meravigliosa villa amata dal Goldoni con degustazione finale di Friularo
Appuntamento alle ore 16:30 al Dominio di Bagnoli in piazza Guglielmo Marconi 63, Bagnoli di Sopra (Padova)
L’attività agricola del Dominio di Bagnoli ebbe inizio nell’anno 954, grazie all’opera dei monaci benedettini, che resero coltivabili le fertili terre di Bagnoli. Nel 1656 i Conti Widmann acquistarono i possedimenti dei religiosi e fecero edificare una sontuosa residenza. Villa Widmann divenne luogo di villeggiatura per nobili ed artisti, fra i più illustri Carlo Goldoni ed il poeta Pastò, autore del divertente ditirambo in elogio al Vin Friularo di Bagnoli. Dal 1917 il Dominio è proprietà della famiglia Borletti. Il complesso monumentale comprende villa, granai, cantine storiche ed alloggi agrituristici. Il giardino è un elegante luogo di passeggio popolato da attori di pietra inseriti tra verdeggianti quinte di carpino, le statue sono opera di Antonio Bonazza e risalgono al 1742. Le siepi, gli antichi alberi di agrumi, le profumate rose rampicanti completano l’incanto e l’armonia del luogo. Il Dominio ha mantenuto attraverso i secoli la propria connotazione agricola, oggi sono circa seicento gli ettari coltivati a seminativo e vite. Suggestive cantine secolari, un bel giardino all’italiana e distese di vigneti si offrono come esempio del legame tra arte, storia e territorio. L’azienda si distingue per il rispetto della natura nelle produzioni agrarie. Il Brolo ospita specie avifaunistiche rare, una collezione di varietà autoctone di vite ed un museo di antiche forme di allevamento. I vigneti sono inerbiti per contrastare l’erosione e favorire l’equilibrio dell’ecosistema. I residui delle potature e i sottoprodotti degli allevamenti di bovini sono impiegati per la produzione di energia. La cantina vinifica diverse tipologie di uve, producendo vini bianchi e rossi, freschi e giovani o invecchiati in botte grande. L’uva più caratteristica è quella del Friularo di Bagnoli D.O.C.G., vitigno autoctono di origini antichissime. Il suo vino, che si distingue per l’acidità e la tannicità, è estremamente versatile, sostiene lunghe evoluzioni, rivelando un’ottima predisposizione all’invecchiamento ed alla realizzazione di vini strutturati dall’ampio e profumato bouquet. Dalla sua vinificazione in bianco si può ottenere un sorprendente spumante dal colore dorato, fresco e minerale. La visita si concluderà con una degustazione in cantina caratterizzata da 3 calici di vino, crostini di pane, grissini e zaeti (nel caso di degustazione del vino passito).
La visita terminerà alle 18:30 circa.
Il prezzo dell’esperienza è di € 22:00 per persona (quota unica).
Link di prenotazione

Venerdì 23 luglio
La Cittadella Francescana
Visita delle bellezze della Cittadella Francescana e i suoi affreschi nascosti
Appuntamento ore 17 sotto il portico della Chiesa di San Francesco Grande, la cui costruzione risale al XV sec. per volere dei coniugi Bonafari. Della prima costruzione restano nelle lunette sotto il portico le tracce degli affreschi di Francesco, maestro di Andrea Mantegna (episodi della vita di San Francesco). Visiteremo il maestoso interno a tre navate della chiesa. Ricco di numerose opere d’arte, tra cui la Pala dell’Ascensione di Paolo Caliari detto il Veronese (la parte inferiore fu rifatta nel ‘600 da Pietro Damini), un ciclo di affreschi con Storie della Vergine e Genealogia di Cristo, capolavoro di Girolamo Tessari, detto del Santo (1523-24). Meritevole il chiostro che conserva resti degli affreschi inerenti alle storie della vita di Sant’ Antonio. Proseguiremo la nostra passeggiata guidata in via del Santo tra antichi palazzi per raggiungere, nel cortile d’ingresso dell’Istituto Magistrale Duca D’Aosta, la splendida Casa di Padre Michelangelo Carmeli, un francescano colto ed erudito, nato nel primo Settecento a Cittadella. Visiteremo il suo appartamento, la cappellina privata e al primo piano un vero gioiello: la splendida biblioteca da lui sapientemente voluta ed organizzata, decorata di affreschi di Giuseppe Gru con scene mitologiche e allegoriche che simboleggiano il Sapere e la Conoscenza che Padre Carmeli intendeva offrire in questo spazio fisico e culturale di altissimo rilievo. Al termine della nostra visita sosta in un rinomato Bacaro veneziano per una squisita degustazione delle specialità enogastronomiche locali.
Il prezzo dell’esperienza è di € 25, 00 per persona (quota unica).
Il prezzo include: visita guidata di Sala Carmeli, Chiesa di San Francesco e degustazione.
Link di prenotazione

Venerdì 23 luglio
Università e Museo di Storia della Medicina
Passeggiata e visita guidata per riscoprire la nascita della medicina che ha fatto la storia a Padova
Appuntamento alle ore 17:45 davanti Palazzo Bo
Il tour prevede la visita guidata ad alcuni luoghi storici della scienza a Padova. Padova è la città ideale per scoprire il cammino fatto dall’uomo nel campo della scienza, della tecnica, del sapere, della creatività, grazie soprattutto alla presenza dell’Università, una delle più antiche del mondo (la seconda in Italia dopo Bologna). Palazzo Bo divenne sede dell’Università a partire dalla fine del XV sec. Di grande interesse architettonico è il Cortile Antico (metà del ‘500) di Andrea Moroni che visiteremo, illustrando dal cortile le altre eccellenze storiche del Palazzo del Bò che non visiteremo, quali la Sala dei Quaranta, dove si conserva la cattedra di Galileo che insegnò a Padova dal 1592 al 1610, l’Aula Magna ricca di stemmi e di decorazioni ed il celebre teatro anatomico di G. F. d’Acquapendente, il più antico teatro anatomico stabile del mondo (1594). E nel cuore antico di Padova, nell’antico palazzo quattrocentesco che fu sede del primo ospedale padovano di San Francesco Grande, troviamo il Museo di Storia della Medicina, un complesso che racconta lo straordinario percorso della Medicina da disciplina antica a scienza moderna, con particolare attenzione alla storia della Scuola medica padovana. Si tratta di un museo di nuova generazione che racconta, attraverso l’ausilio di tecnologie all’avanguardia e la possibilità di interazioni da parte del visitatore, i segreti del corpo umano e lo straordinario percorso della Medicina da disciplina antica a scienza moderna. Una visita guidata di grande impatto emozionale.
Il prezzo dell’esperienza è di € 20:00 per persona (quota unica).
Il prezzo include: la guida, gli ingressi, i diritti di prenotazione e le assicurazioni.
Link di prenotazione

Sabato 24 luglio
Minicrociera da Padova a Venezia
tra le Ville Venete della Riviera del Brenta
Tour di intera o mezza giornata inclusivi di guida e ingressi alle Ville
Link di approfondimento e per prenotazione

Sabato 24 luglio
Padova Urbs Picta
Visita guidata degli affreschi degli Eremitani, del Palazzo della Ragione e del Battistero restaurato
Appuntamento alle ore 9 all’ingresso della Chiesa degli Eremitani
Un intenso itinerario in cui viene proposta la scoperta di Padova, città dell’affresco, che nel corso del Trecento vide la presenza di Giotto e di numerosi artisti profondamente influenzati dalla sua arte rivoluzionaria; pittori che realizzarono affreschi memorabili: nelle chiese, nei palazzi e negli oratori della città governata dai Principi Carraresi. Oggi, per estensione e qualità, questi cicli pittorici costituiscono un unicum in tutta la storia dell’arte. Per questa ragione e a buon diritto Padova Urbs Picta è candidata alla World Heritage List per il Comitato 2020. L’itinerario si snoda lungo le strade della Padova del Trecento. Visiteremo la Chiesa degli Eremitani dove il pittore giottesco Guariento d’Arpo affrescò sulle pareti dell’abside le storie dei Santi Filippo, Giacomo e Agostino e le immagini dei pianeti e delle età dell’uomo, secondo la cultura astrologica del Trecento. Poi ci sposteremo nella zona delle piazze dove visiteremo un altro edificio caratterizzato dallo straordinario tetto a forma di carena di nave rovesciata, opera di sommo ingegno di Fra’ Giovanni degli Eremitani. Il Palazzo della Ragione è chiamato anche il Salone per la sua estesa dimensione spaziale. Lungo le pareti interne della grande sala pensile, annoverata quale sala medievale più grande d’Europa, si sviluppa il ciclo astrologico più grande del mondo dipinto secondo l’astronomia di Tolomeo con le immagini tratte dall’Astrolabium Planum di Pietro D’Abano. Attraversando le vivaci piazze dei mercati si raggiungerà l’antico Battistero della Cattedrale che alla fine del 1300 fu trasformato in cappella funeraria dai Principi Carraresi. Fu splendidamente dipinto dal grande pittore di corte Giusto de’ Menabuoi sotto la supervisione teologica di Francesco Petrarca. L’insieme si presenta come una vera Summa Teologica rappresentata in modo spettacolare da questo raffinato pittore giottesco.
La visita guidata terminerà verso le 12 circa.
Il prezzo dell’esperienza è di € 17:00 per persona (quota unica).
Il prezzo include: la guida, gli ingressi, i diritti di prenotazione e le assicurazioni.
Link di prenotazione

Sabato 24 luglio
Padova tra Cielo e Acqua
Visita la Cappella degli Scrovegni e naviga dalle Porte Contarine al Portello
Appuntamento: 16:30 entrata Musei Civici
Visita guidata serale dello scrigno padovano della Cappella Scrovegni, con uno sguardo al cielo stellato di Giotto. Una perfetta combinazione di Elementi: l’Acqua e il Cielo, La Natura e l’Arte. Una vera full immersion nell’arte giottesca, nella sua prospettiva intuitiva, nei suoi colori, nella sua luce e nel suo Pathos. Giotto ci racconta il rapporto tra l’uomo e Dio, il senso della Natura e della storia. A seguire una breve passeggiata verso le porte Contarine per imbarcarci in un battello e ammirare dall’acqua la città, osservando il sistema difensivo cinquecentesco delle mura navigando oltre al bastione Castelnuovo fino al ponte dei Graissi e sbarco alla Scalinata di Porta Portello, borgo popolare e pittoresco che conserva ancora intatto tutto il suo fascino.
Fine dei servizi al Portello verso le ore 19:40 ca.
Il prezzo dell’esperienza è di € 28, 00 per persona (quota unica).
Il prezzo include: la guida, l’ingresso alla Cappella degli Scrovegni e la navigazione illustrata.
Link di prenotazione

Sabato 24 luglio
Padova tra Acqua e Cielo
Imbarcati al Portello e naviga fino alle Porte Contarine per la visita agli Scrovegni
Appuntamento alle ore 16:30 alla Scalinata Portello
Imbarco e visita guidata in battello, navigando dalla Scalinata cinquecentesca di Porta Portello, ammirando la città dall’acqua con uno sguardo alle antiche mura e bastioni cinquecenteschi fino al Ponte dei Graissi e poi alle Porte Contarine, nel centro storico di Padova, dove sbarcheremo e con una breve passeggiata raggiungeremo la Cappella Scrovegni per visita serale sotto il cielo stellato di Giotto. Una perfetta combinazione di Elementi: l’Acqua e il Cielo, la Natura e l’Arte. Una vera full immersion nell’arte giottesca, nella sua prospettiva intuitiva, nei suoi colori, nella sua luce e nel suo Pathos. Giotto ci racconta emozionandoci il rapporto tra l’uomo e Dio, il senso della Natura e della Storia.
Fine dei servizi verso le ore 19:40 ca.
Il prezzo dell’esperienza è di € 28, 00 per persona (quota unica).
Il prezzo include: la guida, l’ingresso alla Cappella degli Scrovegni e la navigazione illustrata.
Link di prenotazione

Domenica 25 luglio
Minicrociera da Padova a Venezia
tra le Ville Venete della Riviera del Brenta
Tour di intera o mezza giornata inclusivi di guida e ingressi alle Ville
Link di approfondimento e per prenotazione

Domenica 25 luglio
Il Prato della Valle e l’Orto Botanico
Visita guidata del Prato della Valle e l’Orto Botanico
Appuntamento alle ore 9:15 presso la fontana dell’Isola Memmia in Prato della Valle
L’Orto Botanico di Padova è un prezioso scrigno del sapere medico, luogo di conoscenza, di ricerca e di sperimentazione botanica, a partire dal 1545 quando fu istituito su delibera della Repubblica veneziana, quale primo Giardino dei Semplici universitario al mondo per la coltivazione delle piante medicinali. Da allora fu continuamente arricchito di nuovi esemplari e specie provenienti da varie parti del mondo, in particolare dai paesi con i quali la Serenissima intratteneva rapporti commerciali e, con la scoperta dell’America, anche dal Continente Nuovo. Svolse un ruolo primario nell’introduzione di piante esotiche che vi furono messe a dimora per essere acclimatate e da qui poi diffuse in Italia e in tutta Europa. è il più antico orto botanico universitario al mondo, che ha mantenuto inalterata nei secoli la sua struttura e la sua ubicazione e nel 1997 è stata inserito nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO. Attualmente vi sono coltivate circa 7200 piante, distribuite nelle varie collezioni, all’interno dell’Hortus Cintus cinquecentesco, dell’Arboretum – bosco di alberi ad alto fusto – e delle nuove serre climatizzate inaugurate nel 2014 e complessivamente occupa una superficie di circa 37 mila metri quadri.
Il prezzo dell’esperienza è di € 20:00 per persona (quota unica).
Il prezzo include: visita guidata all’Orto Botanico.
Link di prenotazione

Domenica 25 luglio
Villa Cittadella Vigodarzere Saonara
Visita guidata esclusiva del magnifico giardino Parco Villa Cittadella Vigodarzere Saonara
Appuntamento alle ore 18 – Via Valmarana, 35020 Saonara (Padova)
Il giardino fu realizzato nella prima metà dell’Ottocento per volontà del Conte Antonio Vigodarzere, ricco e colto proprietario terriero, che mise a disposizione 17 ettari e commissionò l’opera al celebre architetto Giuseppe Jappelli, al quale era legato da vincoli di amicizia e da ideologie politiche comuni. Il parco, che risponde alle mode del giardino romantico inglese, quale luogo emozionale e carico di suggestione, verrà arricchito con la messa a dimora di 35.000 piante e la realizzazione di episodi architettonici, che costituiscono un percorso simbolico con una chiara impronta di tipo massonico. Lo Jappelli vi lavora come architetto scenografo e vi documenta le sue specifiche competenze in campo tecnico idraulico rimanendo legato alla sua creazione per tutta la vita e continuando a recarvisi sempre con cura e immutato interesse. Il percorso inizia dal piccolo Pantheon e si snoda fra ombrosi boschi di alberi ad alto fusto e ampie distese prative, lungo sentieri serpeggianti che si inoltrano nella folta vegetazione, inerpicandosi sulle collinette per scendere poi sulle sponde del bellissimo laghetto abitato da estese famiglie di cipressi di palude, le cui radici penumatofore costituiscono una singolare bordura del bacino lacustre e i cui colori stagionali si riflettono sulle acque immergendo l’ospite in un mondo di emozioni profonde. Un’immersione nel magico mondo della natura, nel quale ovunque spazia lo sguardo non si riesce mai a coglierne un limite, ma si è portati ad andare sempre oltre sentendosi ospite e allo stesso tempo parte di una armonia assoluta e di una bellezza tutta da contemplare. Gli episodi architettonici, il lungo tunnel, i ponticelli in legno che collegano le sponde dei ruscelli, la Cappella dei Templari, la Stanza del Giuramento e la Grotto del Baffometto racchiudono misteri e segreti in un percorso di tipo massonico che accompagna l’uomo alla Conoscenza e alla Verità.
Durata del tour: 2 ore ca.
Il prezzo dell’esperienza è di € 22:00 per persona (quota unica).
Il prezzo include: visita con guida autorizzata.
Link di prenotazione

Tutti gli eventi del contenitore sono visibili e prenotabili online presso notturnipadovani.it
Saranno inoltre prenotabili presso gli uffici IAT di Padova e di Abano Terme e presso alcune agenzie di viaggi i cui indirizzi sono indicati nel sito web.

Data

19 - 25 Lug 2021
Expired!

Luogo

PADOVA - VARIE SEDI
35122 Padova
Categoria
Link

Calendario Eventi

Novembre 2021
Nessun evento trovato!