Educazione: perché deve essere inclusiva - Incontro con Gian Antonio Stella

Educazione: perché deve essere inclusiva – Incontro con Gian Antonio Stella (ANNULLATO)

Per motivi di salute del relatore Gian Antonio Stella, l’evento “Educazione: perché deve essere inclusiva”, che avrebbe dovuto svolgersi venerdì 31 gennaio alle ore 18.00 presso il Cinema Monviso di Cuneo, nell’ambito del progetto MotivAzione promosso dalla Fondazione CRC con il patrocinio del Comune di Cuneo, è stato annullato.

La seconda edizione del progetto MotivAzione, promosso dalla Fondazione CRC, oltre ai consueti percorsi di formazione per gli insegnanti, prevede per il 2020 un ciclo di cinque lezioni/incontri tenuti da scrittori, studiosi e personalità, al fine di sensibilizzare sulle tematiche educative tutti gli attori che compongono la comunità.

Il primo incontro dal titolo “Educazione: perché deve essere inclusiva” si terrà a Cuneo venerdì 31 gennaio 2020, alle ore 18, presso il cinema Monviso (via XX settembre 14) e avrà come protagonista Gian Antonio Stella.

L’educazione ha un ruolo centrale nella formazione del futuro cittadino.
È nelle aule e in quegli anni che si gettano le basi per affrontare il mondo, per leggerlo e interpretarlo, per aprirsi agli altri.
In un momento storico contrassegnato dalla chiusura è dalla scuola che può partire un messaggio importante di inclusione e di partecipazione, alla scoperta dei talenti di ciascuno.
Gian Antonio Stella racconta nella sua ultima riflessione il mondo della disabilità, attraverso le vite di uomini e donne spesso emarginati, senza voce, che sono riusciti a mostrare al mondo le loro straordinarie capacità e a cambiarlo un po’, così come fa la scuola ogni giorno.

Gian Antonio Stella, classe 1953, ha iniziato la sua carriera al Corriere d’Informazione per poi passare al Corriere della Sera, dove da molti anni scrive come editorialista di politica, cronaca e costume. Lucido e ironico indagatore dei problemi sociopolitici e dei costumi italiani, ha ricevuto numerosi premi giornalistici e, nel 2005, il premio Fregene per la narrativa con il romanzo Il maestro magro. Oltre al suo ultimo saggio Diversi. La lunga battaglia dei disabili per cambiare la storia, edito da Solferino, ha pubblicato Schei, L’Orda, Lo spreco, Negri, froci, giudei & co., Bolli, sempre bolli, fortissimamente bolli, e i romanzi La bambina, il pugile e il canguro, I misteri di via dell’Amorino. Con Sergio Rizzo ha scritto La Casta, La Deriva, Vandali, Licenziare i padreterni e Se muore il Sud.

I successivi quattro appuntamenti sono:
28 febbraio: Marco Aime, La cultura e il processo di cambiamento. Siamo tutti multiculturali
20 marzo: Andrea Zorzi, Lo sport, il talento e il magico potere della sconfitta
20 aprile: Stefano Bartezzaghi, Forse la scuola di domani
5 maggio: Taxi1729, Scegli cosa voglio. L’economia per capire il mondo in cui viviamo

Per informazione e prenotazione dei posti: fondazionecrc.it

Educazione: perché deve essere inclusiva - Incontro con Gian Antonio Stella

Data

31 Gen 2020
Expired!

Ora

18:00

Luogo

CUNEO - FONDAZIONE CRC
Via Roma, 17, 12100 Cuneo
Categoria

Calendario Eventi

Gennaio 2020
Febbraio 2020
Aprile 2020
Nessun evento trovato!