Gender Fluid
"Diario di una donna perduta", capolavoro del cinema muto, sonorizzato dal vivo da Remo Anzovino

“Diario di una donna perduta”, capolavoro del cinema muto, sonorizzato dal vivo da Remo Anzovino

Un capolavoro del cinema muto, presentato in versione restaurata, con la colonna sonora composta ed eseguita dal vivo da uno dei pianisti più creativi della scena contemporanea.
Mercoledì 19 aprile, al teatro Il Garibaldi di Prato, “Diario di una donna perduta” torna a nuova vita insieme alle musiche di Remo Anzovino.
Diretto da Georg Wilhelm Pabst nel 1929, “Diario di una donna perduta” vede protagonista Louise Brooks, prima vera stella del cinema e icona di stile, per il suo leggendario taglio a caschetto.

Remo Anzovino ha realizzato la colonna sonora del film su commissione della Cineteca di Bologna, un connubio fortunatissimo – a cui è stata dedicata anche una tesi di laurea, al Dams di Bologna – per un musicista che la critica ha definito il “nuovo vero erede della tradizione italiana nella musica da film”.

Compositore e pianista di Pordenone, Anzovino ha forgiato il suo stile attraverso l’esperienza maturata sin da giovanissimo nella musica per il cinema, per il teatro e per la pubblicità. Ha composto le musiche per oltre trenta pellicole del cinema muto, collaborando con cineteche, festival e rassegne internazionali. Tra i tanti titoli, impossibile non ricordare “Metropolis”, “Nosferatu” e “Tabù”, “The Cameraman”, “Navigator”, “Il gabinetto del dottor Caligari”.

Il Garibaldi
Via Giuseppe Garibaldi, 69, 59100 Prato
0574 185 8152; ilgaribaldi.it; info@ilgaribaldi.it

Immagine in evidenza
foto di Paolo Grasso

The event is finished.

Data

19 Apr 2023
Expired!

Ora

21:00

Luogo

PRATO - IL GARIBALDI
Via Giuseppe Garibaldi, 69, 59100 Prato
Categoria